CASHLESSWAY: 3 NUOVI ASSOCIATI

Roma, 19 dicembre 2013 – Tre nuovi associati entrano in CashlessWayGlobal Hub for ePayment Culture, la prima associazione per la diffusione della cultura digitale dei pagamenti. Si tratta di realtà di primo piano del mondo business e della rappresentanza: Tas Group (monetica e pagamenti), Unione Nazionale Consumatori (rappresentanza) e Fondazione Roma Capitale (project financing).

CashlessWay, costituita a novembre 2013, è la maturazione di un triennio di lavoro che ha prodotto importanti iniziative nell’ambito della lotta al contante: tre edizioni di No Cash Day™ (giornata contro il cash), il primo vortal sull’epayment, Waroncash.org, format specifici di comunicazione come Bye Bye Cash! nel 2011 o il #Nocashtrip nell’estate 2013 capaci di coinvolgere brand di eccellenza come Eni, MasterCard, Samsung, Citroen e istituzioni come la Presidenza della Repubblica, Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero dello Sviluppo Economico e diverse amministrazioni oltre promuovere numerose iniziative dirette alla Commissione Europea come la petizione per l’abolizione delle banconote da 500euro.

Geronimo Emili, Presidente CashlessWay, Global Hub for ePayment Culture
“La diffusione delle diverse alternative al contante non può prescindere da una quotidiana e rassicurante comunicazione ai consumatori attraverso strumenti di coinvolgimento diversi tra loro ma capaci di trasmettere tutti i vantaggi del cambiamento che stiamo vivendo. CashlessWay nasce per questo e sceglie la struttura dell’associazione perché è imperativo un lavoro di squadra con tutti i soggetti che vedono nell’epayment una priorità strategica”.

Andrea Bianchi, Direttore Divisione ePayment di TAS Group
Tas ha aderito a CashlessWay in continuità con il focus sulla diffusione degli strumenti di pagamento no Cash; da anni supportiamo il mercato finanziario su questa tematica e lavoriamo per l’innovazione dei processi di pagamento. Oggi, insieme all’associazione, crediamo che la divulgazione su larga scala degli ePayment possa offrire vantaggio competitivo al sistema Italia e alla SEPA”.

Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (www.consumatori.it): “I consumatori sono fortemente interessati al tema dei pagamenti di beni e servizi: è per questo che supportiamo le iniziative volte a promuovere la riduzione nell’uso del denaro contante. Siamo lieti, oggi, di partecipare come “Socio Onorario” di CashlessWay: da tempo sosteniamo che la gestione del contante è estremamente onerosa per gli aspetti legati alle risorse umane coinvolte, ai furti, alle perdite, alle apparecchiature, ai trasporti, alla sicurezza, alla conservazione, alla vigilanza e all’assicurazione. Sono costi che, nella maggior parte dei casi, finiscono con il ricadere sui consumatori. Inoltre, la circolazione del contante incide sull’economia sommersa, sul ‘nero’ e, quindi, sull’evasione fiscale, per la mancata tracciabilità che lo contraddistingue. Per incoraggiare i consumatori ad intraprendere la strada del ‘no cash’ sono però auspicabili costi di tenuta di carte e bancomat più contenuti, premi per i clienti virtuosi che prediligono l’utilizzo delle carte elettroniche e iniziative di informazione ed educazione che ci impegniamo a veicolare grazie alla collaborazione con  CashlessWay“.

TAS Group
Azienda ICT leader in Italia nella fornitura di soluzioni e servizi specialistici per la gestione dei sistemi di pagamento, della monetica e dei mercati finanziari. Quotata dal 2000 al Mercato Telematico Azionario, TAS opera a fianco delle più importanti banche commerciali e centrali italiane ed europee, dei maggiori centri di servizi finanziari e di alcuni tra i principali global broker dealer presenti nella classifica Fortune Global 500. Su scala internazionale, TAS è attiva in Europa, Nord e Latin America, dove è presente attraverso le sue controllate: TAS France Eurl, APIA SA, TAS Iberia S.L.U. e Tasamericas Ltda. Grazie al percorso di diversificazione avviato negli ultimi anni, le soluzioni TAS vengono oggi adottate anche dalla Pubblica Amministrazione Centrale e Locale e da aziende non bancarie appartenenti a numerosi settori. Forte dell’esperienza e delle competenze acquisite nel corso degli anni, TAS è in grado di supportare in modo innovativo e professionale i propri clienti nella realizzazione di progetti completi per lo sviluppo dei processi aziendali, dell’efficienza dei sistemi informativi e del business.

UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI
L’Unione Nazionale Consumatori (www.consumatori.it), prima associazione di difesa dei consumatori in Italia, fondata nel 1955 ad opera di Vincenzo Dona, riconosciuta per legge come associazione rappresentativa a livello nazionale (art. 137 del Codice del Consumo) e componente del Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti (CNCU). L’Unione si articola in oltre 150 comitati e delegazioni territoriali in altrettante città, dove operano numerosi esperti e consulenti. Organi di stampa dell’Unione sono un’Agenzia giornalistica bisettimanale, una newsletter on-line ed un mensile di informazione sui problemi del consumo, tutti con la stessa testata “Le Scelte del consumatore”, ma oggi l’Associazione opera anche su Internet, con un sito molto noto (www.consumatori.it) e raggiungendo i consumatori anche sui più famosi social network (Facebook e Twitter). La tutela e la rappresentanza dei consumatori costituiscono le finalità esclusive dell’Unione, perseguite attraverso proposte di norme legislative e regolamentari e le attività di assistenza, consulenza, informazione e orientamento rivolte ai cittadini. In particolare si segnala l’attività di educazione svolta nelle scuole di ogni ordine e grado per radicare tra i giovani la cultura del consumo consapevole. Lo Statuto prevede, altresì, che l’Unione promuova la qualità e la sicurezza dei prodotti e degli impianti, il rispetto del territorio, l’efficienza dei servizi e l’equità dei prezzi e delle tariffe.

ROMA CAPITALE INVESTMENT FOUNDATION
La Fondazione ha come obiettivo quello di ideare e organizzare progetti strategici con privati ed enti pubblici per rilanciare la città di Roma, seguendo il modello delle Smart Cities.  Alcuni nomi di partner strategici sono Roma Capitale, ENEA e ATAC Spa.Le macro aree di competenza sono: l’ambiente e l’energia, la cultura, la formazione e il lavoro, le infrastrutture, l’innovazione tecnologica, la mobilità, la sanità, lo sport e il turismo.

CASHLESSWAY,Global Hub for ePayment Culture
Fondata nel novembre 2013, si tratta della prima associazione per diffondere la cultura digitale dei pagamenti al fine di sostenere e promuovere l’utilizzo di strumenti di pagamento alternativi al contante per aumentare la conoscenza delle potenzialità che l’ePayment può offrire al Sistema Paese a tutti i livelli. L’Associazione nasce da una solida esperienza nella comunicazione corporate e istituzionale dei propri soci fondatori consolidata dall’eccellenza dei membri del proprio Advisory Board:
Raffaele Barberio (direttore Key4biz), Marc Chatenier (IT Consultant), Gianluigi De Stefano (giornalista, autore TV), Alessandro Ermolli (CEO Sin&rgetica), Pietro Guastamacchia (Mosca, Confindustria Russia), Alessandro Longo (giornalista), Alessandro Longoni
(Amsterdam, Innopay), Alessandro Meloncelli, (Fiscalista), Leone Ouazana(Relazioni Istituzionali e Public Affairs, Telit) Sandro Pellò (Vicepresidente Hill & Knowlton), Gianni Riotta (giornalista e scrittore), Giovanni Vattani (Gestione incassi e pagament Enel).

Per ulteriori informazioni:
Roberta Narducci – CashlessWay
info@cashlessway.com – +39.06.92957800


Parse error: syntax error, unexpected 'Tags' (T_STRING) in /home/content/99/10433799/html/wp-content/themes/x/framework/views/renew/_content-post-footer.php on line 13