Poloniex: Recensione, Opinioni E Commissioni. Come Funziona?

Il mondo delle criptovalute sta ultimamemte ricevendo di continuo più attenzioni. I servizi a disposizione per gli investitori in monete digitali stanno aumentando, sono sempre più alla portata di tutti e c’è chi ha già iniziato a fare del trading di crypto la propria principale fonte di guadagno.

Se anche tu vuoi affacciarti a questo mondo e acquistare le tue prime criptovalute, ma non sai da dove cominciare, sei appena approdato nel posto giusto!

In questa recensione, parleremo dell’ exchange Poloniex, una piattaforma che permette di acquistare e vendere criptomonete, dalle più comuni come bitcoin e ether, alle più peculiari, come monero, alle stable coin, come usdt, e fare trading online per ottenere una rendita passiva.

Le funzioni che questo exchange di criptovalute ti mette a disposizione sono numerose, per cui passiamo ad analizzarle scrupolosamente, discutendo dei vantaggi e gli svantaggi.

Poloniex: sicurezza

Poloniex è una società privata con sede negli Stati Uniti, in particolare a Washington. Fondata nel 2014 da Tristan d’Agosta, nel corso degli anni ha raggiunto volumi di scambi piuttosto alti, soprattutto per le coppie più popolari come bitcoin-ethereum.

Il volume elevato è sicuramente un punto a favore di questa piattaforma per quanto riguarda la sicurezza e l’affidabilità. Il punto a sfavore è invece dato dal fatto che si tratta di una società privata, e quindi centralizzata. Cosa significa? Quando compri, vendi, fai trading su questa piattaforma, ti trovi ad affidare le tue criptovalute a questa azienda privata. Le aziende, come saprai, possono fallire in qualsiasi momento, portandoti via tutto il capitale che stai conservando sulla piattaforma.

Quasi tutti gli exchange, ad eccezione dei cosiddetti de-fi, sono aziende private, per cui lo stesso discorso vale per tutti loro: sanno offrirti servizi e assistenza di alto livello, ma corri sempre il rischio che – in caso di fallimento – potresti arrivare a perdere tutte le tue criptovalute.

Poloniex: sviluppo

Un punto a favore della sicurezza di utilizzo di Poloniex è dato dallo sviluppo che questa piattaforma sta registrando. Questo exchange di criptovalute si sta ampliando sempre di più: offre di continuo più servizi per i trader, le monete che si possono scambiare e investire aumentano, ma soprattutto, le collaborazione e le acquisizioni di questa azienda con sede negli Stati Uniti stanno facendo pensare che l’intenzione di Poloniex sia quella di diventare un piattaforma per pagamenti sfruttata da investitori e banche in tutto il mondo. Si parla addirittura di grandi nomi del settore bancario, come Goldman Sachs e JP Morgan.

Il volume di scambio giornaliero, inoltre, segue un trend in aumento: attualmente si aggira attorno ai 100 milioni di dollari.

Poloniex come funziona?

Creare un account

Gli investitori che vogliono sfruttare Poloniex per fare trading di criptovalute, dovranno innanzittutto creare il proprio account.

La creazione dell’account su questa piattaforma di exchange è una procedura semplicissima, non diversa da una comune registrazione su qualsiasi altro tipo di sito web. Una volta inserito nome, cognome e tutte le altre informazioni richieste, si confermano i propri dati.

In ultimo, per attivare l’ account, occorre confermare la richiesta di attivazione dall’email di conferma che di solito si riceve entro pochi minuti.

Depositare valute Fiat

Il secondo passo obbligatorio per l’utilizzo di Poloniex è il deposito dei fondi. Questo sarà il denaro che puoi spendere per scambiare e acquistare le tue criptovalute.

Puoi depositare valute Fiat su Poloniex in due modi:

  • attraverso deposito da conto corrente bancario (la procedura richiede un paio di giorni);
  • da carta di credito o carta di debito (deposito in tempo reale).

Depositare criptovalute

Se sei già un trader su altre piattaforme, o se semplicemente hai già acquistato btc o ether e li stai conservando in un altro portafoglio, puoi iniziare ad utilizzare poloniex anche depositando criptovaluta sulla piattaforma.

Dopo aver effettuato il login, fai clic su “deposit &withdraw”. A questo punto, seleziona la criptovaluta che vuoi spostare sul tuo conto Poloniex, per esempio Dash. Comparirà un codice, che puoi considerare come un indirizzo al quale inviare le cripto.

Dal tuo wallet esterno, invia allora le cripto a questo indirizzo.

Le opportunità per i trader

Una volta che hai creato il tuo account, puoi iniziare a sfruttare l’exchange per fare trading di criptovalute, comprando, vendendo e scambiando BTC (bitcoin), ETH (ether), Bitcoin cash, ma anche stablecoin come USDC e altri token o cripto monete.

Come funziona per gli utenti investitori?

Uno dei metodi di trading più tradizionali consiste nell’acquistare una valuta per poi rivenderla quando il suo valore di scambio è salito. Poloniex ti mette a disposizione questo servizio e tutte le opzioni di mercato, limite, stop loss, e altri…

Prelevare da Poloniex

Una volta che hai venduto o scambiato le tue criptovalute, di sicuro vorrai ritirarle dall’exchange per spenderle come preferisci oppure per trasferirle su altre piattaforme o wallet. Anche in questo caso, basta andare sul sito di Poloniex e sulla pagina “Deposit & Withdraw”. Da qui, ti viene fornita la possibilità di spedire i tuoi fondi ad altre piattaforme o ai tuoi wallet personali.

Poloniex: commissioni

Le commissioni sono un aspetto importante da tenere sempre in considerazione quando si valutano le piattaforme di exchange e di trading online in generale. Quanto, delle criptovalute che guadagni, viene trattenuto dall’exchange?

Le commissioni di Poloniex variano a seconda del tipo di operazione compiuta dagli utenti. Come accade nella maggior parte delle piattaforme, le commissioni per i maker sono più basse rispetto a quelle dei taker. Un altro parametro che incide sulle commissioni è quello del volume; per esempio, per scambi inferiori ai 600 BTC le fee ammontano a 0,25% per i taker e a 0,15% per i maker, ma – quando il volume aumenta – i costi vengono abbattuti e di conseguenza anche le commissioni.

Poloniex rimane competitivo rispetto alle altre piattaforme di trading, anche se non mancano le alternative che ti permettono di fare trading a commissioni inferiori.

Poloniex: opinioni

Poloniex è una piattaforma per il trading online di criptovalute che non si differenzia dalla concorrenza per particolari funzioni, ma che offre una valida alternativa sul mercato. I trader la sfruttano per differenziare i propri investimenti contando sulla solidità storico e lo sviluppo dell’azienda.

Ma quali sono i punti a favore e a sfavore per i clienti che si affidano al sito?

Pro

  • Poloniex permette di fare trading tra tantissime coppie di criptovalute. Il comodo pulsante di ricerca permette agli utenti di trovare ciò che gli interessa in modo immediato.
  • Si parla di Poloniex come appartenente alla categoria degli exchange, ma è anche di più: si può usare per acquistare btc o altri token o cripto monete da “holdare”, ma anche per richiedere o elargire prestiti.
  • E’ disponibile anche la relativa app di Poloniex, sia per iOS che per Android.
  • Dal punto di vista della trasparenza, Poloniex si comporta meglio di altre piattaforme concorrenti. Le commissioni sono chiare e lo stesso vale per gli altri limiti; per esempio, gli utenti sono resi consapevoli che Poloniex è una struttura centralizzata, che fa capo a un’azienda con base negli Stati Uniti in modo che siano coscienti dei rischi.

Contro

  • Poloniex non è una piattaforma di trading e scambio adatta ai principianti. Gli exchange, sono strumenti complessi e presentano dei rischi e questa non è la piattaforma più adatta quando si è in fase di apprendimento.
  • Poloniex è in inglese. Gli utenti in Italia, che non conoscono altre lingue, tuttavia, non dovrebbero avere grosse difficoltà in fase di trading: di solito, anche in italiano si usano termini, nome dei campi, e riferimenti in lingua inglese. Le difficoltà rimangono per navigare tra le informazioni, i servizi…

Poloniex: assistenza

Prima di concludere la nostra recensione di Poloniex, spendiamo anche due parole sul loro servizio di supporto clienti. Non è un parametro banale, come può sembrare a primo impatto. A Poloniex affiderai il tuo denaro e le tue cripto: prima di depositare cifre elevate, è bene assicurarsi che dietro ci sia un team pronto ad assisterti se un qualsiasi problema dovesse verificarsi.

Una difficoltà banale, come aver dimenticato la password, può significare non poter accedere ai tuoi fondi.

A proposito dell’assistenza offerta da Poloniex, abbiamo riscontrato un punto a favore e uno a sfavore:

  • Punto a sfavore: trovare il supporto clienti all’interno del sito di Poloniex non è facilissimo. Si deve scrollare la pagina fino in fondo e cliccare su Contact Support. Da qui si viene rimandati a una F.A.Q. page. A questo punto, in alto a destra c’è il pulsante “Request Help” che ti apre un modulo da compilare per aprire il tuo ticket. In realtà, questo è solo uno dei due modi per contattare l’assistenza; è infatti disponibile anche una live chat, alla quale si può accedere con un pulsante in basso a destra.
  • Punto a favore: anche se avrebbero potuto rendere l’accesso al Client Support più evidente, Poloniex è comunque un pacchetto di servizi che funziona. Alcuni problemi non si possono risolvere con la chat dal vivo, e vieni comunque rimandato all’apertura di un ticket, ma lo stesso accade per qualsiasi altra piattaforma sul web.

Poloniex conlcusioni

La disponibilità di token e altcoin, una solida presenza sul mercato, lo sviluppo e la trasparenza fanno di Poloniex uno dei prodotti validi che il mercato degli exchange offre al momento. Le alternative concorrenti, tuttavia, non sono da meno e – non possiamo non segnalare – anche più adatte a principianti e investitori alle prime armi nel mondo cripto.

Per i più esperti, Poloniex offre comunque modo di differenziare i propri investimenti, senza affidarsi solo a exchange più user-friendly e più popolari.