Comprare Hedera: dove e come, conviene?

Oggi si parla moltissimo di blockchain ma avete mai pensato ad un’alternativa altrettanto veloce e sicura (se non addirittura di più)?

Hedera è proprio questo e se volete scoprire come comprarla, come funziona e se conviene, continuate a leggere questa guida.

Dove e come comprare Hedera

Hedera è un progetto molto particolare ed unico nel suo genere ma questo non significa che sia difficile comprarla.

Anzi, oggi con un click tutto è possibile e questo vale anche per Hedera: se desiderate acquistare o scambiare i token di Hedera (HBAR) avete a vostra disposizione due metodi. 

Questi differiscono tra loro per il meccanismo di funzionamento ma entrambi sono sicuri, affidabili, facili da utilizzare anche per chi è alle prime armi.

In questo articolo vi segnaliamo quali sono le migliori piattaforme per entrambi i metodi: ovviamente non si tratta di un obbligo ma di un suggerimento. 

Scegliere la piattaforma ideale permette però di tutelarsi dalle truffe e di trovare anche le commissioni più basse.

Innanzitutto dobbiamo distinguere tra i due metodi di acquisto.

  • tramite un broker intermediario con CFD.
  • tramite una piattaforma di exchange.

Vediamo nel dettaglio come funzionano e le differenze tra i due.

I broker intermediari

Tra l’investitore ed il broker viene stipulato un CFD cioè un Contratto per Differenza. 

Questo è importante da sapere perché significa che non si compra e non si vende l’asset finanziario su cui si è deciso di investire (in questo caso Hedera) ma si specula sulle sue variazioni di prezzo. 

In questo modo si potrà scommettere sul rialzo ma anche sul ribasso del valore della criptovaluta e, se questo accade, vincere. 

Se invece succede il contrario di quello su cui si era puntato ci sarà una perdita. 

Esistono svariati broker intermediari ma secondo noi il migliore è eToro:

  • offre una grande varietà di strumenti finanziari.
  • è regolamentato quindi molto affidabile.
  • ha un’ampia sezione informativa.
  • permette di copiare cosa fanno i trader esperti con la funzione copy trading.
  • richiede un deposito minimo di 50 $.

Le piattaforme di Exchange

Quello che avete appena imparato sui broker non vale per gli exchange. 

Attraverso una piattaforma di exchange si acquistano i token della criptovaluta prescelta e se ne diventa i legittimi proprietari. 

Questo significa che i nostri guadagni o perdite saranno direttamente legati all’andamento del valore della criptovaluta.

Esistono tantissime piattaforma di exchange ma secondo noi la migliore è Binance:

  • è un colosso mondiale del settore.
  • garantisce commissioni molto basse.
  • ha una lista infinita di criptovaluta tra cui anche le più nuove.

Ovviamente esistono altre ottime alternative a BInance come ad esempio:

  • Coinbase
  • Kraken
  • FTX

Se volete risparmiare ulteriormente sulle commissioni vi consigliamo proprio FTX: iscrivendovi tramite il nostro link avrete un ulteriore sconto del 5% sulle commissioni di acquisto.

Acquistare su Binance, guida passo a passo

Dal momento che ve la consigliamo, vogliamo fornirvi una panoramica completa dei passaggi da effettuare per iscriversi a Binance. 

La procedura è comunque molto simile anche per le altre piattaforme di exchange.

  • clicca su “iscriviti” ed inserisci la tua email per creare il tuo account. Scegli sempre una password sicura.
  • verifica l’account con la verifica dell’email, del numero di telefono e della tua identità.*
  • aggiungi un metodo di pagamento attraverso il quale intendi depositare i fondi. Può essere una carta di credito o di debito, Visa o Mastercard.
  • se non sei già esperto prenditi del tempo per esplorare il sito e tutte le sue funzionalità. Ora sei pronto per investire!

*La verifica dell’identità è un passaggio fondamentale per garantire la sicurezza di tutti gli utenti. Questo prevede l’upload di un documento di identità e di un selfie che saranno poi confrontati dal sistema.

Cos’è e come funziona Hedera

Hedera Hashgraph non è una blockchain ma si definisce un registro pubblico distribuito.

A differenza delle tecnologie blockchain, la tecnologia Hashgraph migliora i costi, la velocità e la scalabilità dello scambio di dati.

Con la sua tecnologia Hedera può infatti raggiungere fino a 100.000 transazioni al secondo e questo è reso possibile da una tecnologia chiamata Directed Acyclic Graph che aumenta la velocità delle transazioni man mano che queste vengono aggiunte alla rete.

A differenza delle blockchain, inoltre, i nodi di Hedera sono tutti in costante comunicazione tra loro ed il meccanismo di consenso usa un numero limitato di nodi: questo assicura che i dati delle transazioni non possano essere successivamente modificati.

Per quanto riguarda la governance del sistema questo viene gestito dall’Hedera Governing Council di cui fanno parte 39 membri tra cui molti noti come Google, Boeing e IBM.

Hedera è probabilmente la rete pubblica decentralizzata più utilizzata e offre uno strumento professionale e sostenibile. 

Il sistema Hedera possiede anche il proprio token nativo chiamato HBAR che permette di utilizzare i servizi del network e fare staking per prendere parte alle decisioni riguardanti il progetto.

Pro e contro

Pro:

  • possibilità di configurare token sia fungibili che non fungibili.
  • meccanismo di consenso molto sicuro che non permette successive modifiche.
  • smart contract per la creazione di app decentralizzate.
  • servizio di storage di dati decentralizzato.

Contro:

  • non è un sistema open-source.
  • il controllo non è decentralizzato ma nelle mani di pochi.

Quotazioni e previsioni

Hedera oggi vale poco meno di 40 centesimi di Dollaro ma le previsioni a lungo termine (indicativamente per i prossimi 5/6 anni) mostrano come la sua crescita potrebbe non fermarsi qui. 

Quelle più ottimistiche prevedono infatti una crescita fino a circa 1,30 $ prevista per i prossimi anni.

Sicuramente Hedera ha un ruolo principale nel mondo delle criptovalute soprattutto per il fatto che si discosta dal crescente trend delle blockchain ma in maniera positiva: la velocità delle transazioni che Hedera riesce a supportare è impressionante e la sicurezza del meccanismo di consenso è innegabile.

Investire in Hedera conviene?

Secondo gli esperti investire in Hedera oggi potrebbe essere un buon investimento per il futuro in quanto questa tecnologia non solo sta riscuotendo un buon successo ma sembra anche avere le qualità per reggere l’eventuale concorrenza nel prossimo futuro.

La presenza nel suo Concilio di grandi nomi quali Google e Boeing e l’aggiunta recente di altre istituzioni come la London School of Economics and Political Science sono sicuramente una prova a favore della bontà del progetto. 

Se volete diversificare il vostro portafoglio e siete pronti ad un investimento sul medio e lungo periodo, Hedera è sicuramente una di quelle cripto che vale la pena tenere d’occhio.

Michele Borelli
Latest posts by Michele Borelli (see all)