eToro vs. Coinbase

Investire in criptovalute è più facile che mai con piattaforme user-friendly come eToro e Coinbase. Anche se entrambe funzionano bene per i principianti, eToro è un brokeraggio multi-asset e una piattaforma di trading sociale con sede nel Regno Unito, mentre Coinbase è uno scambio di sole criptovalute con sede negli Stati Uniti. Inoltre, Coinbase non offre l’aspetto sociale del trading, mentre eToro permette alle persone di guardare altri trader e copiare le loro azioni

Tuttavia, entrambe sono aziende rispettabili, e Coinbase è diventata pubblica con una quotazione diretta il 14 aprile 2021.1

Abbiamo confrontato eToro e Coinbase sulla base delle valute disponibili e dei tipi di transazioni, esaminando le caratteristiche di ciascuna piattaforma. Il nostro confronto ha considerato le commissioni complessive, la facilità d’uso e la sicurezza della piattaforma.

eToro vs. Coinbase: Caratteristiche

Coinbase è accessibile agli utenti in oltre 100 paesi e 49 stati americani, mentre eToro supporta più di 140 paesi e 45 stati americani.34 Coinbase non è supportato nelle Hawaii, mentre gli utenti di eToro non possono vivere nelle Hawaii, Minnesota, Nevada, New York o Tennessee.56

Entrambi offrono un portafoglio digitale e una piattaforma con opzioni per conti avanzati. Coinbase Pro ed eToroX consentono agli utenti avanzati di accedere a più strumenti e tipi di trading per un costo potenzialmente inferiore

  • Su Coinbase, è possibile depositare fondi tramite carta di credito, carta di debito, PayPal, portafogli digitali, Automated Clearing House(ACH) o bonifico bancario. Al contrario, eToro supporta conti bancari (ACH), trasferimenti bancari e carte di debito per i clienti statunitensi. Tuttavia, gli utenti internazionali, in particolare gli europei, hanno molte opzioni di finanziamento.

Su eToro, i residenti negli Stati Uniti possono solo scambiare criptovalute, ma i trader internazionali possono investire in fondi negoziati in borsa(ETF), materie prime e azioni. Tuttavia, più attività potrebbero presto essere disponibili per gli utenti statunitensi. Le caratteristiche principali di eToro includono:

  • Crypto CopyPortfolios: Il prodotto di gestione del portafoglio utilizza una strategia di investimento predeterminata. Gli utenti devono investire un minimo di $ 2.000 a $ 5.000, a seconda del portafoglio, per copiare automaticamente il portafoglio
  • CopyTrading: Vedi le compravendite in tempo reale fatte da investitori pubblici, segui e copia i trader con un investimento minimo di 500 dollari per ogni trader che vuoi copiare
  • Conto demo: Gioca con 100.000 dollari in denaro finto per imitare le transazioni di mercato e vedere come fai prima di investire fondi reali.

Entrambe le piattaforme offrono un portafoglio digitale. eToro fornisce un portafoglio caldo per gli utenti verificati della piattaforma eToro. Supporta oltre 120 criptovalute e consente agli utenti di memorizzare, ricevere, acquistare, trasferire o convertire più di 500 coppie di valute. A differenza di eToro, il portafoglio Coinbase è un portafoglio caldo indipendente, e non è necessario avere un conto Coinbase per usarlo. Coinbase consente di memorizzare oggetti digitali da collezione, tutti i token ERC-20, BTC, BCH, ETH, ETC e LTC

Coinbase è una piattaforma semplice, e le sue caratteristiche riflettono questo. I conti Coinbase forniscono

  • La possibilità di guadagnare crypto guardando brevi video
  • Una lista di controllo delle monete con notifiche in-app o sul telefono cellulare
  • Un newsfeed di criptovalute e aggiornamenti del settore

eToro vs. Coinbase: Valute supportate

eToro offre molte coppie di trading grazie alla sua più ampia lista di valute fiat supportate, mentre Coinbase ha meno valute fiat supportate. Coinbase accetta valute fiat come USD, GBP e EUR. In confronto, è possibile prelevare fondi eToro in USD, EUR, GBP, AUD, RMB, THB, IDR, MYR, VND, PHP, SEK, DKK, NOK, PLN, CZK.

D’altra parte, Coinbase supporta il trading di più criptovalute. Entrambe le piattaforme offrono criptovalute popolari, ma Coinbase fornisce più altcoins emergenti. eToro supporta il trading di oltre 27 monete. Coinbase ha oltre 120 criptovalute negoziabili. Tuttavia, non troverete NEO, MIOTA o TRX nella loro lista. Le 19 criptovalute di eToro includono

  1. Bitcoin (BTC)
  2. Ethereum (ETH)
  3. Bitcoin Cash (BCH)
  4. Dash (DASH)
  5. Litecoin (LTC)
  6. Dogecoin
  7. Cardano (ADA)
  8. IOTA (MIOTA)
  9. Stellar (XLM)
  10. EOS (EOS)
  11. NEO (NEO)
  12. TRON (TRX)
  13. ZCASH (ZEC)
  14. Tezos (XTC)
  15. Maker (MKR)
  16. COMP
  17. Chainlink (LINK)
  18. Uniswap (UNI)
  19. Yearn.finance (YFI)
  20. Dogecoin (DOGE)
  21. Aave (AAVE)
  22. Algorand (ALGO)
  23. Decentraland (MANA)
  24. Enjin (ENJ)
  25. BAT
  26. Polygon (MATIC)
  27. Shiba Inu (SHIBA)

eToro vs. Coinbase: Sicurezza

Entrambe le piattaforme hanno dimostrato che i loro livelli di sicurezza sono all’altezza. Le borse offrono ai clienti con sede negli Stati Uniti l’assicurazione della Federal Deposit Insurance Corporation(FDIC) sui saldi in contanti fino a 250.000 dollari.2 eToro e Coinbase operano sotto la Financial Conduct Authority (FCA). Ma eToro è anche conforme ai regolamenti della Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC) e dell’Australian Securities and Investments Commission (ASIC).

Coinbase offre l’autenticazione a due fattori (2F) tramite l’app Google Authenticator o il servizio di messaggi brevi (SMS), mentre eToro fornisce un’autenticazione 2F opzionale tramite SMS. Mentre Coinbase dice che il 98% delle sue monete sono conservate in depositi freddi ad aria, eToro è diviso. Memorizza alcuni fondi di criptovalute in portafogli caldi e altri in quelli freddi.

i portafogli di eToro e Coinbase forniscono sicurezza con più firme. Coinbase offre l’accesso biometrico delle impronte digitali, mentre eToro dice che fornisce protezione DDoS (distributed denial-of-service) e protocolli di standardizzazione

eToro vs. Coinbase: Commissioni

Coinbase ed eToro utilizzano diversi programmi di commissioni. Su Coinbase, pagherai una commissione per il maker-taker che è normalmente lo 0,50% del commercio. Tuttavia, se stai scambiando grandi quantità, le commissioni si riducono all’aumentare della dimensione dell’operazione. Anche i metodi di finanziamento sono soggetti a varie commissioni, con le carte di credito che sono le più costose.

Su eToro, i trader non pagano una commissione, ma pagano commissioni per uno spread variabile, che va dallo 0,75% al 5,0%, a seconda della valuta e del mercato. eToro addebita anche altre commissioni, come una tassa di conversione per convertire diverse valute fiat in USD, una tassa di inattività mensile di $10 sui conti che non mostrano attività per 12 mesi, e gli utenti internazionali pagano una tassa di $5 per prelevare fondi. Ma, a differenza di alcune borse, eToro addebita lo spread solo quando si acquista l’asset e non di nuovo quando si vende, mentre Coinbase addebita una commissione di maker-taker su acquisto e vendita.

Quale piattaforma sia più conveniente per te dipenderà dal tuo metodo di finanziamento e dalla moneta che acquisti. Le commissioni di spread di Etoro possono essere enormi su alcune criptovalute, mentre Coinbase può applicare commissioni di finanziamento elevate.

CommissionieToroCoinbase
Conto bancarioGratuito1.49%
PortafoglioGratuito Commissioni calcolate al momento della transazione
Carte di debito/creditoGratuito 3.99%
Trasferimento ACHGratuito Gratuito
Bonifico bancarioGratuito $10 di deposito, $25 di prelievo
Conversione di criptovalute0.1%0.50%
Acquisti0.75% al 5%0% a 0,50%
Compravendite0.75% al 5% da 0% a 0,50%
Altre commissioniConversione di valuta FiatInattivitàNessuna

eToro vs. Coinbase Pro: Facilità d’uso

Anche se entrambe le piattaforme sono facili da usare per i principianti, eToro si aspetta che i trader abbiano una conoscenza di base degli investimenti in crypto. Alcuni dei tipi di transazioni e delle opzioni disponibili possono essere poco familiari ai nuovi utenti. In confronto, Coinbase lo mantiene semplice con un’interfaccia diretta che ti permette di comprare o vendere

Come scambio per investitori occasionali, Coinbase offre una base di conoscenze completa e un portale di supporto online. Gli utenti possono anche guardare frammenti di video per guadagnare cripto. eToro fornisce meno opportunità educative con un semplice centro di aiuto. Come piattaforma di social trading, offre un affollato forum della comunità dove è possibile fare (o rispondere) alle domande.

Le applicazioni mobili per Coinbase ed eToro riflettono l’esperienza del browser web e ricevono recensioni decenti dai clienti online di terze parti. Coinbase riceve commenti leggermente più favorevoli di eToro.

Domande frequenti

Cosa sono eToro e Coinbase?

Coinbase e eToro sono piattaforme di trading online che permettono agli utenti di acquistare o vendere criptovalute. Coinbase è uno scambio che si concentra esclusivamente sugli investimenti in criptovalute, mentre eToro funziona come un brokeraggio che offre ai clienti non statunitensi opzioni di investimento, come azioni, ETF o materie prime

Le persone usano gli exchange di criptovalute per comprare o vendere monete o seguire le varie attività delle monete. eToro offre anche una piattaforma demo dove i principianti possono simulare una partecipazione al mercato senza un effettivo investimento finanziario

Come funzionano eToro e Coinbase?

Entrambe le piattaforme di trading hanno processi di iscrizione simili, compresi i requisiti per verificare la tua identità e il tuo indirizzo. Tuttavia, Coinbase si concentra sulla semplicità del trading, il che significa che al di fuori dell’acquisto e della vendita di criptovalute, della lettura delle notizie o del controllo della tua watchlist, non c’è molto altro che tu possa fare

In confronto, eToro è una piattaforma di social trading. Un social news feed ti permette di seguire altri trader, impostare avvisi di criptovalute, commentare i post di altre persone e interagire come faresti su una piattaforma di social media. Inoltre, è possibile controllare o copiare gli investitori popolari o cercare i trader in base a vari parametri, come il punteggio di rischio. Sulla pagina del profilo di ogni utente di eToro, troverai dettagli sul portafoglio dell’utente e statistiche che mostrano il suo punteggio di rischio e le performance passate. I trader possono anche scegliere di non avere una pagina di profilo se preferiscono non condividere queste o altre informazioni

EToro è più economico di Coinbase?

eToro è meno costoso di Coinbase e addebita uno spread una tantum sul tuo acquisto di criptovalute. Lo paghi al momento dell’esecuzione del tuo scambio, e quando vendi, questo importo viene regolato di conseguenza. Lo spread di eToro sulle monete varia dallo 0,75% al 5%

Al contrario, Coinbase addebita uno spread più una commissione basata sul tuo metodo di pagamento per ogni transazione. Quindi, se compri Bitcoin su eToro e lo vendi una settimana dopo, pagherai uno spread una tantum dello 0,75%. Su Coinbase, pagherai una commissione di maker-taker dello 0,50% (più bassa per grandi transazioni) per l’acquisto e di nuovo quando vendi più una possibile commissione di finanziamento.

Chi dovrebbe usare eToro o Coinbase?

Coinbase è strettamente una piattaforma per principianti per persone che non hanno familiarità con i concetti di investimento o criptovaluta. Fornisce istruzione all’utente, e l’applicazione offre tipi di transazioni minime. I nuovi utenti con zero esperienza possono capire come comprare criptovalute

A differenza di Coinbase, eToro non offre molta educazione all’utente. Invece, la piattaforma fornisce una ricca esperienza di trading sociale e si aspetta che i trader capiscano i termini del settore. L’applicazione ha un po’ più da fare, e i principianti completi possono lottare per capire termini come “leva” I trader attivi con una certa esperienza sono più adatti a eToro

Metodologia

Abbiamo confrontato Coinbase ed eToro esaminando la facilità d’uso generale e la funzionalità dei loro siti basati su browser e applicazioni mobili per i principianti e i trader attivi. In seguito, abbiamo analizzato le caratteristiche specifiche e il loro impatto sull’esperienza di trading. Infine, abbiamo esaminato le strutture delle commissioni, le misure di sicurezza per le piattaforme e i portafogli, le valute supportate, i metodi di deposito e i tipi di transazione

Michele Borelli
Latest posts by Michele Borelli (see all)